Materiali

Responsabile Massimo Ferretti

a cura di Mattia Patti, con la collaborazione di Vanessa Martini
progetto informatico di Andrea Ficini e Giulio Andreoletti
Il progetto di schedatura e digitalizzazione de «Il Campano», finanziato dalla Fondazione Pisa, intende affrontare un importante capitolo della storia della città. «Il Campano», rivista pubblicata dal Gruppo Universitario Fascista cittadino tra il 1926 e il 1944, fu uno dei maggiori periodici editi dai Gruppi universitari fascisti (d’ora in poi Guf): vivace spazio di discussione, fu animato dai protagonisti della cultura giovanile pisana e ospitò, al contempo, figure di primissimo piano della scena nazionale.
La ricomposizione in formato digitale della rivista si configura come una vera e propria urgenza, determinata dal fatto che, paradossalmente, nessuna delle biblioteche pubbliche pisane conserva la collezione de «Il Campano» nella sua interezza. Oltre alla rarità e alla dispersione nelle diverse biblioteche dei fascicoli della rivista il progetto va a soddisfare importanti esigenze di conservazione: la consultazione de «Il Campano» in formato cartaceo – laddove non strettamente necessaria – espone infatti a inutili rischi di deperimento i materiali, con conseguente rischio di perdita o danneggiamento di esemplari non presenti altrove.

Hanno collaborato:
Livia de Pinto e Valeria Venuti

Si ringraziano:
Biblioteca della Scuola Normale, Biblioteca Universitaria di Pisa, Biblioteca Cathariniana di Pisa, Muzio Salvestroni


SNS         Fondazione Pisa

W3C quality assurance
Convalida XHTML
Convalida CSS
LABORATORIO DI DOCUMENTAZIONE STORICO-ARTISTICA
Piazza Dei Cavalieri, 8 56126 Pisa, Italia
Tel. 050.509870 Fax 050.509790
E-mail: vanessa.martini[AT]sns.it
sfondo piede